IMPEL Logo

Crimini d'acqua

2018 - 2021

In corso

Descrizione del progetto e obiettivi

Le conclusioni del Consiglio sul contrasto ai crimini ambientali  (8 dicembre 2016) hanno riconosciuto il ruolo dell'IMPEL nel contrasto ai crimini ambientali, ma una definizione comune di “crimini contro l'acqua” è un compito impegnativo. Inoltre, i crimini legati all'acqua sono spesso ricodificati sotto altri reati – come frode, corruzione, traffico, falsificazione di documenti, terrorismo – per l'assenza di un approccio analitico sistematico. La natura e la portata di questo tipo di attività sono ancora relativamente sconosciute. Sulla base di queste premesse, la presente proposta mira ad accrescere la conoscenza dei crimini contro l'acqua, coinvolgendo la comunità IMPEL in un progetto finalizzato alla raccolta e alla condivisione di informazioni sul tema, sulla sua presenza, sulla sua percezione e sulla sua gestione da parte delle autorità competenti.

Risultati attesi:

  • una maggiore comprensione e consapevolezza della rilevanza dei reati penali in materia di acqua dolce e del loro impatto sullo stress idrico e sulla sicurezza idrica in Europa da parte dei membri dell'IMPEL.
  • Un documento di valutazione della minaccia dei reati contro l'acqua.

Number: 2018/11 - 2019/11 - 2020/15 – Status: In corso – Period: 2018 - 2021 – Topic: Acqua e terra - Tags:

Subscribe to our newsletter